rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Incidenti stradali Porta Cremona-Volta / Via San Zeno

Ragazzina travolta sulle strisce: l'autista del furgone era positivo all'alcol test

Le condizioni della 16enne restano molto gravi

A tre giorni dall'investimento, le sue condizioni sono ancora molto gravi, e si trova ancora in coma. Stiamo parlando della ragazza di 16 anni investita sulle strisce pedonali in via San Zeno, a Brescia, nel pomeriggio di mercoledì, attorno alle 14:30. 

La ragazza stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando è stata colpita in pieno da un furgone. Alla guida del mezzo un artigiano mantovano di 27 anni. Violentissimo l'impatto: la 16enne è stata letteralmente caricata sul cofano del veicolo, avrebbe battuto la testa sul parabrezza e poi sarebbe stata sbalzata, per circa 15 metri, sull’asfalto. 

Stabilizzata dai sanitari sul posto, è stata trasferita d’urgenza in Poliambulanza, poi data la gravità delle condizioni è stata portata al Civile, dove è ricoverata in prognosi riservata. Il conducente del furgone è stato sottoposto agli esami previsti dalla legge, che hanno evidenziato che aveva fatto uso di alcol e cannabis. In merito all'incidente, avrebbe detto di non avere visto la ragazzina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina travolta sulle strisce: l'autista del furgone era positivo all'alcol test

BresciaToday è in caricamento