menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La fiancata della Mercedes dopo l'incidente © Bresciatoday.it

La fiancata della Mercedes dopo l'incidente © Bresciatoday.it

Schianto in Vespa, ragazzo sbatte la faccia sull'asfalto: è grave

Il giovane in sella alla due ruote, un 27enne, ha rimediato un trauma facciale e diverse fratture agli arti inferiori: è ricoverato al Civile di Brescia

Brutto incidente nel tardo pomeriggio di giovedì a Raffa di Puegnago. Per cause ancora da chiarire, una Vespa, guidata da un ragazzo di 27 anni, si è scontrata con un’auto (una Mercedes Classe A). L’impatto è stato molto violento: la due ruote si è schiantata contro la fiancata della berlina e il giovane è stato sbalzato dalla sella, finendo sull’asfalto e battendo il volto. Nella rovinosa caduta il 27enne, di origine inglese ma residente a Villanuova sul clisi, avrebbe rimediato un trauma facciale, la frattura del femore e altri gravi traumi agli arti inferiori.

Tutto è accaduto poco prima delle 18 lungo via Nazionale, all’altezza del civico 66: sul posto sono state inviate un’ambulanza in codice rosso e un’auto medica. Dopo le prime cure prestate dai volontari del Grada,  Il 27enne, che non avrebbe mai perso conoscenza, è stato trasportato all’ospedale Civile di Brescia e ricoverato nel reparto di chirurgia maxillo-facciale. Per lui, come detto, gravi traumi e fratture, ma non sarebbe in pericolo di vita. Illesa la donna al volante della Mercedes, una 47enne di origine slovacca.

La dinamica è ancora tutta da chiarire, saranno gli agenti della polizia locale di Salò a stabilire le responsabilità e ricostruire nel dettaglio quanto accaduto. Stando a una prima ricostruzione, all'origine dello schianto ci sarebbe una mancata precedenza da parte della Mercedes.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento