Incidente stradale in scooter, morta la 39enne Rachele Marino

Purtroppo inutili i disperati tentativi di rianimarla: Rachele Marino aveva soltanto 39 anni. Lascia il marito e due giovani figli: sabato mattina i funerali

Nel disperato tentativo di salvarle la vita si era già alzato in volo anche l'elisoccorso da Brescia, pronto a trasportarla d'urgenza al Civile: ma non c'è stato niente da fare per Rachele Marino, la giovane madre deceduta giovedì poco prima delle 13 a Ceresara, nell'Alto Mantovano, a seguito del terribile schianto contro un albero mentre era in sella al suo scooter. Aveva soltanto 39 anni.

Il rientro a casa dopo il lavoro

Stava tornando a casa dopo una mattinata di lavoro: la famiglia si era trasferita da poco, Rachele ogni tanto faceva qualche ora come colf o come badante. Improvvisamente in Via Piubega ha perso il controllo del mezzo: lo scooter avrebbe cominciato a sbandare pericolosamente, fino schiantarsi in pieno con uno dei grossi platani che costeggiano la carreggiata.

Sono stati alcuni automobilisti di passaggio a dare l'allarme al 112: la centrale operativa ha inviato sul posto l'automedica e un'ambulanza della Croce Verde, mentre come detto era già stato fatto decollare l'elisoccorso di Brescia. Niente da fare: a nulla sono valsi i ripetuti e disperati tentativi di rianimarla. Troppo gravi le ferite riportate, il suo cuore non ha più ripreso a battere.

L'ipotesi del malore alla guida

I rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale: Rachele Marino ha fatto tutto da sola, senza il coinvolgimento di terze persone o di altri veicoli. Non si esclude che possa essersi sentita male mentre guidava lo scooter. La circostanza non verrà comunque approfondita perché la magistratura ha già dato il via libera per i funerali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultimo saluto verrà celebrato sabato mattina, alle 9, nella chiesa parrocchiale di Ceresara: la salma verrà poi trasferita a Sassuolo, in Emilia-Romagna, il paese d'origine di Rachele. La donna era sposata con Manuel, che faceva il camionista: oltre all'amato marito la piangono i due giovani figli, Evelin di 15 anni e il piccolo Mirko, di appena 8 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento