Investe un ciclista: giovane donna ubriaca 7 volte oltre il limite

Denunciata a Quinzano una 42enne residente in paese: ha investito un ciclista completamente ubriaca, con un tasso alcolico di 7 volte superiore al limite di legge

Investe un ciclista, completamente ubriaca: nel sangue un tasso alcolico di oltre 3 grammi e mezzo per litro, 7 volte il limite consentito dalla legge. Inevitabile il ritiro della patente, con denuncia penale: se l'auto risultasse poi a lei intestata, rischia anche il sequestro del mezzo.

Tutto è successo l'altra sera a Quinzano d'Oglio: la donna, una 42enne residente in paese, stava percorrendo Via Gandini quando sulla destra si è trovata un ciclista, un giovane immigrato che procedeva lungo la sua stessa direzione di marcia.

Complice il tasso alcolico elevato, la donna ha sbagliato le misure: ha centrato in pieno, anche se a bassa velocità, l'ignaro ciclista, scaraventato a terra sull'asfalto. Per fortuna niente di grave: solo qualche botta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

Torna su
BresciaToday è in caricamento