menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sara Comaglio: Gavardo e Muscoline in lutto per la giovane 22enne

Familiari e amici non riescono a darsi pace per la scomparsa della giovane, morta in un incidente stradale provocato da un sottopasso allagato

Una morte tragica e fatale. Familiari e amici di Sara Comaglio, scomparsa martedì mattina a seguito di un incidente stradale sulla 45/bis gardesana, non riescono a darsi pace per il destino a cui è andata incontro la giovane 22enne.

La scomparsa di Sara, conosciuta da tutti per la sua vitalità e solarità, ha sconvolto la vita di tre piccoli paesi del bresciano: Gavardo, dove di fatto risiedeva, Muscoline, dove abitava e Gussago, dove Sara era in forza alla Polizia Locale.


La giovane era conosciuta da tutti per il suo temperamento, che qualche hanno fa l'aveva portata ad arruolarsi negli alpini. Non solo; Sara era anche - nonostante la giovane età - un'esperta paracadutista, e faceva parte dello staff del Training Day, un campo di addestramento militare per studenti delle superiori.

Per un ultimo saluto, parenti e amici si ritroveranno venerdì nella chiesa parrocchiale di Muscoline, dove - alle 15 - verrà celebrato il funerale di Sara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento