Lunedì, 18 Ottobre 2021
Incidenti stradali Prevalle

Travolto da un’auto, lo trovano in un bagno di sangue: tutto il paese tifa per Angelo

Non è ancora stato dichiarato fuori pericolo il 76enne Angelo Ragnoli, sfortunato protagonista del terribile incidente stradale di mercoledì mattina a Prevalle

Tutto il paese fa il tifo per lui, per Angelo Ragnoli: classe 1942 e residente a Prevalle da una vita, è lui lo sfortunato protagonista del terribile incidente di mercoledì mattina in Via XI Febbraio, sulla stretta strada che da Paitone porta al cimitero di San Zenone. Centrato in pieno da un’automobile: il conducente non l’avrebbe visto a causa del sole accecante.

Sbalzato prima sul cofano e poi sul parabrezza, quando è stato soccorso l’hanno trovato a terra, riverso in una pozza di sangue e con ferite profonde alla testa: rianimato a lungo sul posto dagli operatori dell’automedica di Gavardo, è stato poi trasferito in ospedale, in codice rosso, dai volontari dell’ambulanza del Cosp di Bedizzole.

Attualmente è ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione della Poliambulanza di Brescia: ha passato la notte, e questo è già un buon segno, ma anche se sembra essersi stabilizzato i medici si riservano ovviamente la prognosi, e non l’hanno ancora dichiarato fuori pericolo.

La dinamica dell’incidente

Il 76enne stava camminando sul ciglio della strada, poco prima del cimitero. Dietro di lui è arrivata una Dacia Sandero guidata da un 56enne che abita in paese, G.Z. le sue iniziali: nemmeno il tempo di sporgersi per evitare alcuni rami che Ragnoli è stato colpito e travolto in pieno. Sotto shock l’automobilista: il paese è piccolo, facile che i due si conoscano anche.

La sua vettura è stata sequestrata dagli agenti della Polizia Stradale di Salò, intervenuti sul posto per i rilievi insieme a una pattuglia della Locale di Prevalle. Alla scena ha assistito pure un testimone: un altro pedone che stava camminando sulla stessa strada. E in paese si torna a discutere della pericolosità di quella tratta, soprattutto per pedoni e ciclisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un’auto, lo trovano in un bagno di sangue: tutto il paese tifa per Angelo

BresciaToday è in caricamento