Schianto in moto dopo la curva: centauro bresciano grave in ospedale

L'incidente sabato pomeriggio a Preseglie: ad avere la peggio il 40enne Marco Pini, alla guida di una moto Ducati. E' ricoverato in gravi condizioni al Civile

Foto di repertorio

E' ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia il 40enne Marco Pini, residente a Manerbio, il centauro protagonista suo malgrado del brutto incidente di sabato pomeriggio a Preseglie, in Via Case Sparse. Era in sella alla sua Ducati quando poco dopo le 14 si è schiantato con una Ford Fiesta, guidata da un 72enne che abita in paese, anche lui ricoverato in ospedale (a Gavardo) ma solo per accertamenti.

La ricostruzione della dinamica è stata affidata dalla Polizia Stradale. All'origine del sinistro ci sarebbe una mancata precedenza: a quanto pare la Fiesta stava svoltando a sinistra quando dall'altra parte, in direzione di Odolo, sopraggiungeva la Ducati del 40enne.

Impatto inevitabile, e schianto violento: Pini è stato scaraventato dalla sella e sbalzato con violenza sull'asfalto. Per lunghi attimi si è temuto il peggio: la centrale operativa ha mobilitato i soccorsi in codice rosso, sul posto oltre all'automedica anche l'ambulanza dei volontari di Odolo, mentre in cielo si era già levato in volo l'elicottero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ferito più grave è stato intubato e stabilizzato, caricato in barella e poi trasferito sull'elicottero, che ha infine provveduto al trasporto in ospedale. Le sue condizioni sono gravi: non si escludono varie fratture e traumi anche alla testa. Ma non sarebbe comunque in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento