Auto si ribalta nel fosso: gravissimo neonato di 10 giorni, ferita la mamma

Il piccolo è stato trasferito in eliambulanza al Civile di Brescia e ricoverato in codice rosso. Le sue condizioni sono molto critiche

L'eliambulanza atterrata la Civile © Bresciatoday.it

Grave incidente stradale nella tarda mattinata di martedì' a Pozzolengo, in località Vaibò. Un'auto, guidata da una donna del posto, si è ribaltata in un fosso che scorre accanto alla strada. È successo poco prima delle 10. 

Oltre alla donna, a bordo del Suv c'era il figlioletto di soli 10 giorni, che era regolarmente trasportato sul seggiolino. A destare maggiore preoccupazione sono state fin da subito le condizioni del neonato, venuto al mondo lo scorso 15 febbraio, che pare abbia riportato un grave trauma cranico.

Intubato sul posto dai sanitari del 118, giunti a bordo di due ambulanze e dell'elisoccorso, è stato ricoverato in codice rosso al Civile di Brescia. Stando alle prime informazioni trapelate, le sue condizioni sarebbero molto critiche. Lievi ferite invece per la mamma che era al volante del Suv uscito di strada dopo una curva e poi finito ruote all'aria nel fossato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica è al vaglio della polizia stradale di Desenzano, intervenuta sul posto insieme ai sanitari del 118 e ai vigili del fuoco, ma pare che la donna abbia fatto tutta da sola. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Muore a soli 47 anni, tutto il paese in lutto: "Sarai sempre nei nostri cuori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento