Incidenti stradali

Tanta paura per Jessica dopo lo schianto: tutto il paese prega per lei

La 23enne è ora ricoverata in Rianimazione all'Ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

Foto d'archivio

Tutto il paese prega per lei. E’ ancora grave Jessica M., la ragazza di 23 anni che nella notte tra sabato e domenica ha sbattuto con la sua auto contro un muretto a Pontoglio in Via Urago, la strada al confine tra i due paesi. La 23enne è stata portata d’urgenza all’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove è tutt’ora ricoverata in Rianimazione.  

L’incidente è avvenuto all’una e mezza, a pochi centinaia metri da casa. L’auto su cui viaggiava, una Volkswagen Passat, si era schiantata contro un canaletto di cemento tra la strada e la seriola. Ancora da chiarire le cause.  A chiamare i soccorsi alcuni automobilisti di passaggio: sul posto un’auto medica, l’ambulanza della Croce Rossa di Palazzolo, e i Vigili del Fuoco, intervenuti per liberare la ragazza dall'abitacolo e per la bonifica e la messa in sicurezza del luogo dell'incidente. La 23enne avrebbe fatto tutto da sola, senza il coinvolgimento di altri veicoli o persone.

Gli abitanti della zona avevano più volte segnalato quanto quel tratto fosse pericoloso a causa della poca visibilità e della mancanza di guard-rail e di segnaletica stradale. Tanti i messaggi di speranza da parte della comunità di Pontoglio apparsi sui social in questi giorni: “Coraggio piccola, lotta per te e per tutti quelli che ti vogliono bene. Un abbraccio alla famiglia.” 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanta paura per Jessica dopo lo schianto: tutto il paese prega per lei

BresciaToday è in caricamento