Sbaglia la retro in piazza, travolge la moglie con l'auto e la uccide

Travolge e uccide la moglie in piazza, dopo il caffè: la vittima è la 72enne Natalina Muri. Il marito Luigi Pellini potrebbe essere indagato per omicidio stradale

Ha travolto e ucciso la moglie in retromarcia, trascinandola per una ventina di metri fino schiantarsi con un'altra auto: per la donna non c'è stato niente da fare, morta sul colpo a causa delle numerose ferite riportate. La vittima è la 72enne Natalina Muri, originaria di Robecco d'Oglio ma da tempo residente in provincia di Savona con il marito, il 79enne Luigi Pellini: è lui che per sbaglio ha messo la retro, e ha investito sua moglie.

La tragedia si è consumata in piazza a Pontevico, poco dopo le 14 di domenica. Pellini e la moglie erano appena usciti dal bar, dove avevano bevuto il caffè, pronti a saltare in auto e a ripartire verso casa. L'uomo è salito in auto per primo, una Bmw serie 3: dal lato del passeggero, perché parcheggiata troppo stretta di fianco a un'altra vettura.

La tragedia

La donna è invece rimasta fuori, ad aspettare che il marito facesse manovra. Mai scelta più infelice: il 79enne ha ingranato la retro e ha pigiato sull'acceleratore. Forse uno sbaglio, una distrazione fatale: sta di fatto che la moglie non ha potuto fare altro che alzare le braccia e poi coprirsi il volto, disperata come a non voler guardare, senza nemmeno avere il tempo di gridare e chiedere aiuto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

  • Ucciso dal cancro a soli 34 anni: il dolore della moglie e dei due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento