Venerdì, 18 Giugno 2021
Incidenti stradali

Calvisano: dopo l'incidente, Debora continua a migliorare

Ha iniziato a rispondere alle domande dei medici muovendo la testa

Debora Manenti (fonte: Facebook)

Continuano a migliore le condizioni di Debora Manenti, la ragazza di 18 anni finita lunedì pomeriggio in un naviglio gonfio d'acqua a Ghedi, mentre si trovava al volante della sua utilitaria Chevrolet.

La giovane ha iniziato a muovere le gambe e a rispondere alle domande dei medici rispondendo "sì" e "no" con la testa. Il corpo reagisce positivamente alla cure, per l'immensa gioia di tutta la famiglia.

Debora era stata estratta dall'auto in arresto cardiaco e rianimata sul posto. Ma ora, alla terapia intensiva della Poliambulanza, c'è grande fiducia sulla sua capacità di guarigione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calvisano: dopo l'incidente, Debora continua a migliorare

BresciaToday è in caricamento