Provoca un incidente in galleria e scappa: nella fuga perde la targa

Ha le ore contate il “pirata” che giovedì mattina ha provocato un incidente sulla Sp510, in territorio di Pisogne. Nello schianto ha perso la targa

Foto di repertorio

Non ci vorrà ancora molto per identificare il pirata della strada che giovedì mattina ha provocato un incidente sulla Strada Provinciale 510, in territorio di Pisogne all’uscita della galleria di Collepiano: sul luogo del sinistro la Polizia Stradale ha infatti recuperato la targa e il paraurti del fuggitivo.

La dinamica

Lo schianto poco prima delle 9.30: l’automobilista avrebbe sbandato subito dopo la curva, arrivando a toccare il mezzo pesante che ha sua volta ha sterzato per evitare uno schianto ben peggiore. Il camion autoarticolato ha concluso la sua corsa coinvolgendo un altro mezzo pesante, per fortuna a bassa velocità.

Nessuna conseguenza per i due autisti, per fortuna: solo il conducente del primo camion, un 59enne, è stato medicato sul posto da un’ambulanza della Croce Blu di Lovere. Nel frattempo, l’automobilista si era già dato alla fuga.

La fuga

Ma come detto sul posto ha lasciato delle tracce a dir poco evidenti: non solo il paraurti, ma pure la sua targa. Recuperata dagli agenti della Polstrada, insieme alle testimonianze dei due camionisti. In queste ore il “pirata” dovrebbe essere rintracciato, e poi denunciato per omissione di soccorso.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento