Incidenti stradali Via Provinciale

Pisogne: 17enne morto in scooter, l'automobilista era ubriaco

L'uomo, un 37enne di Pisogne, è stato arrestato e condotto a Canton Mombello

Damiano Pedri

Gli agenti della Polstrada di Darfo hanno arrestato il 37enne alla guida della Fiat Uno che ha travolto e ucciso Damiano Pedri, 17enne di Pian Camuno: è accusato di omicidio colposo aggravato dallo stato di ebbrezza.

Nella notte tra sabato e domenica, verso le 2:00, l'uomo era infatti ubriaco quando ha investito con l'auto il giovane in sella al suo motorino Mbk, lungo via Provinciale a Pisogne, nella frazione di Gratacasolo.

Il 37enne, residente a Pisogne, è stato subito sottoposto ad alcol test, che ha dato esito positivo. Già in passato gli era stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza. Recidivo, è stato arrestato e portato nel carcere di Canton Mombello, in attesa che il giudice si pronunci sulla convalida del fermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisogne: 17enne morto in scooter, l'automobilista era ubriaco

BresciaToday è in caricamento