Martedì, 15 Giugno 2021
Incidenti stradali

Rivolta d'Adda: caccia al pirata che ha ucciso Mauro Pansera

Il 48enne di Treviglio è morto dopo essere caduto a terra mentre si trovava in sella al suo scooter, urtato da un camion che non si è però fermato per prestare soccorso

Mauro Pansera

E' caccia all'autista del camion che domenica pomeriggio avrebbe travolto, uccidendolo, Mauro Pansera, trevigliese di 48 anni che viaggiava in scooter lungo la Rivoltana (Milano-Rivolta d'Adda-Crema).

Dopo l'incidente, il guidatore non si è fermato per controllare le condizioni dell'investito e prestare soccorso alla vittima. Il 48enne, che viaggiava su uno scooter Aprilia Atlantic, avrebbe urtato il camion mentre era in fase di sorpasso sulla strada Rivoltana che collega Rivolta d'Adda (Cremona) con Milano. Sembra che Pansera, che viaggiava in direzione della Bergamasca, sia caduto dopo avere urtato il pesante mezzo, che andava in direzione contraria e che non si è fermato.

L'ipotesi del contatto tra il camion e lo scooter troverebbe conferma nella testimonianza di una donna e anche nel fatto che le gravissime ferite alle gambe dell'uomo non sarebbero compatibili con una semplice scivolata sull'asfalto. A ulteriore conferma dell'ipotesi dell'impatto tra il mezzo pesante e il due ruote, il fatto che il corpo di Pansera è stato trovato a decine di metri dallo scooter, sul ponte dell'Adda alle porte di Rivolta.

Compito non semplice ricostruire l'accaduto, vista la situazione che gli agenti si sono trovati davanti agli occhi quando sono giunti sul posto: il corpo dell'uomo, infatti, si trovava riverso a terra a circa cinquanta metri di distanza dal mezzo su cui viaggiava. In quel tratto di provinciale, la polizia - di cui si attendono i rilievi - ha rinvenuto le chiavi dello scooter, qualche oggetto personale della vittima e diverse chiazze di sangue che la pioggia battente stava velocemente cancellando.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivolta d'Adda: caccia al pirata che ha ucciso Mauro Pansera

BresciaToday è in caricamento