Investe un ciclista e scappa, poi si scontra con un'auto.

Il ciclista è in fin di vita al Civile di Brescia, la famiglia che viaggiava a bordo dell'auto è, invece, stata trasportata all'ospedale di Esine. Non sarebbero in gravi condizioni.

Momenti di apprensione a Ossimo, quando, poco dopo le 12 di sabato, un'automobilista ha seminato il panico, provocando due incidenti nel raggio di pochi minuti. Prima ha travolto un ciclista, che è stato trasportato dall'eliambulanza in gravissime condizioni al Civile, ed è scappato. Successivamente il pirata della strada si è scontrato frontalmente con un Audi, a bordo della quale viaggiava una famiglia: madre, padre e una bambina di un anno e mezzo.

Stando alle prime ricostruzioni, il ciclista stava salendo da Malegno verso Borno, quando è stato investito. L'automobilista non si è fermato a soccorrerlo ed ha proseguito la folle corsa, salvo fare marcia indietro dopo pochi chilometri. Proprio nel tornare sul luogo del primo incidente si è scontrato frontalmente con l'Audi.  Seppur ferito l'uomo è uscito dall'auto ed ha proseguito la fuga a piedi,  nascondendosi in un'abitazione vicina. 

Gli uomini della Polizia stradale di Darfo, sul posto per i rilievi, lo hanno però raggiunto. È ricoverato, insieme alla famiglia che viaggiava sull’Audi, in condizioni non gravi, all’ospedale di Esine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento