Anziano ciclista muore investito da un’auto: chi era la vittima

Non ce l'ha fatta Pietro Vittorio Epis di San Paolo, in paese conosciuto come Pierino: si è spento in ospedale dopo aver lottato come un leone

Foto d’archivio

L'ennesima croce sulle strade bresciane che va ad aggiungersi al triste elenco: non ce l'ha fatta il 75enne Pietro Vittorio Epis, in paese conosciuto come Pierino, travolto in sella alla sua bicicletta domenica pomeriggio, mentre pedalava sulla SpIX in direzione di Quinzano d'Oglio, tra San Paolo e Verolavecchia. Troppo gravi le ferite riportate: Epis si è spento lunedì mattina in ospedale.

Era stato ricoverato al Civile in gravissime condizioni, a seguito per l'impatto: tutto il paese (abitava a San Paolo) non ha mai smesso di fare il tifo per lui. La dinamica dell'incidente è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Verolanuova: Epis sarebbe stato tamponato e investito da un'auto che viaggiava nella stessa direzione.

Anche il mezzo a motore è stato sequestrato dai militari. Pare sia stato lo stesso automobilista ad allertare i soccorsi: la centrale operativa del 112 ha inviato sul popsto ambulanza e automedica, da cui poi è stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso per le gravi condizioni del ferito.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

  • Terribile incidente: schiacciato da 15 tonnellate di acciaio, muore padre di famiglia

Torna su
BresciaToday è in caricamento