Auto precipita nel fiume: ex calciatore e la moglie muoiono sul colpo

Rese note le generalità delle vittime del tragico incidente avvenuto martedì mattina a Gardone Val Trompia

L'incidente (foto: Facebook Questa è la Val Trompia)

Una sbandata improvvisa, mentre rincasavano dopo aver fatto la spesa. L'auto sulla quale viaggiavano è uscita di strada, precipitando nel fiume Mella, dopo aver divelto una recinzione. Un impatto devastante che non ha lasciato scampo a Pierangelo Meda e alla moglie Vittorina Fabbrini. 

82 anni lui, sei in meno lei: erano molti conosciuti a Gardone Val Trompia, dove abitavano, e non solo. Nato a Vicenza, Pierangelo Meda si era trasferito nel Bresciano per giocare a calcio, negli anni '50. Ex portiere, oltre ad indossare la maglia del Gardone, ha vestito quella del Brescia. 

Ancora al vaglio della Stradale la dinamica di quanto accaduto. Pare escluso il coinvolgimento di altri veicoli: l'auto sarebbe uscita di strada lungo un rettilineo di via Angelo Grazioli, per poi precipitare nel Mella.

Sul posto sono intervenute un'ambulanza, un'automedica e i Vigili del fuoco, che hanno estratto i corpi degli anziani dal veicolo. Inutili i tentativi dei sanitari: per la coppia non c'era ormai più nulla da fare.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento