Mercoledì, 23 Giugno 2021
Incidenti stradali Via Nazionale

Moto travolta da un'auto che svolta: il biker è fuori pericolo

Violentissimo l'impatto contro la Fiat Punto guidata da un pensionato: il motociclista, un 54enne di Esine, aveva perso i sensi ed era stato ricoverato in prognosi riservata.

I soccorsi (Fonte: Teleboario)

Sono buone le notizie che arrivano dall'ospedale Civile di Brescia: le condizioni del 54enne di Esine - travolto da un'auto sabato mattina mentre percorreva, in sella all sua due ruote, via Nazionale a Piancogno -  non sono più critiche.  Dopo il violentissimo impatto,  Tiziano Cotti (questo il nome del biker) aveva perso i sensi e per lui si era temuto il peggio: soccorso dall'eliambulanza, era stato intubato e ricoverato al Civile di Brescia in prognosi riservata. L'allarme è rientrato sabato sera, quando i medici lo hanno dichiarato fuori pericolo e guaribile in 10 giorni.

Al vaglio della Polizia Stradale la dinamica dell'incidente, avvenuto pochi minuti dopo le 9 di sabato. Stando a una prima ricostruzione, il pensionato al volante di una Fiat Punto avrebbe cominciato la manovra di svolta in via XXIV  Maggio proprio mentre sopraggiungeva la Yamaha 500 guidata dal 54enne, originario di Artogne ma di casa ad Esine. Uno schianto violento, nonostante la disperata frenata del motociclista: Tiziano Cotti è stato sbalzato dalla sella ed è rovinato sull'asfalto, perdendo conoscenza. L'anziano alla guida dell'utilitaria ha dichiarato di non aver visto la moto che stava arrivando: entrambi i mezzi sono stati posti sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto travolta da un'auto che svolta: il biker è fuori pericolo

BresciaToday è in caricamento