Giuseppe e Francesca, la Procura pensa a una perizia

La Procura di Bergamo sta pensando di disporre una perizia per chiarire la dinamica dell'incidente di giovedì mattina in A4 nella quale hanno perso la vita Francesca Squeo e Giuseppe Algeri

Francesca e Giuseppe (Fonte Facebook)

Travolti da una Mercedes guidata da un 40enne (già dimesso dall’ospedale) mentre cercavano, a bordo della loro Ford Fiesta, di accodarsi a un furgone della manutenzione della Società Autostrade.

Uno schianto violentissimo che ha scaraventato Francesca Squeo e Giuseppe Algeri – 23 anni lei da compiere proprio ieri e 27 lui, entrambi residenti sul Milanese – contro il mezzo che transitava loro dinanzi.

La coppia è morta sul colpo. E ora la Procura di Bergamo è determinata a stabilire le eventuali responsabilità dell’accaduto vagliando anche le dinamiche dell'incidente.

Per ora, come da prassi, il guidatore della Mercedes è stato iscritto dal pm Carmen Pugliese nel registro degli indagati; l’ipotesi di reato a suo carico sarebbe di omicidio colposo.

La Procura intende tuttavia accertare eventuali responsabilità da parte di tutti i coinvolti nel drammatico scontro, compreso il personale che stava lavorando in autostrada in quel momento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento