Incidenti stradali Breno

Suv si ribalta: gravi due ragazzi sbalzati dal finestrino a 50 metri di distanza

Giovane coppia di turisti belgi in gravi condizioni in ospedale, a Brescia e a Trento, dopo essersi ribaltati a bordo del loro Land Rover Defender. Lo schianto intorno alle 19

Sono ricoverati in gravi condizioni in ospedale i due giovani turisti belgi protagonisti di una terribile carambola nel tardo pomeriggio di martedì: a bordo del loro Land Rover Defender sono finiti fuori strada in Bazena, non lontano dal Passo Crocedomini lungo la Ss669. Il potente Suv sarebbe uscito dritto in curva, precipitando per diversi metri e ribaltandosi più volte.

Il mezzo è andao completamente distrutto, ma i due all'interno sono sopravvissuti nonostante le gravi ferite riportate. Si tratta di una coppia di turisti arrivati dal Belgio, e in vacanza con una comitiva di connazionali (e anche olandesi) proprio in Valcamonica.

Lo schianto poco prima delle 19: il Land Rover è uscito di strada dopo un tornante ed è finito nel vasto prato di sotto. In ospedale un uomo e una donna, lui di 32 anni e lei di 28: sono stati accompagnati a Trento e a Brescia in eliambulanza. Le loro condizioni sono gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita.

Sulla dinamica indaga la Polizia Locale: pare che i due andassero un po' troppo veloci. Dell'imponente fuoristrada rimane solo una carcassa quasi informe: poteva andare anche peggio. I due sono stati sbalzati dal finestrino, cadendo sull'erba a 50 metri di distanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suv si ribalta: gravi due ragazzi sbalzati dal finestrino a 50 metri di distanza

BresciaToday è in caricamento