Incidenti stradali

Malore alla guida, auto si schianta contro un palo: imprenditore muore sul colpo

Niente da fare per Paolo Vanoni: l'imprenditore è morto domenica sera a Goito (Mn), dopo lo schianto a bordo della sua Audi A4. Grande appassionato d'auto d'epoca, era un volto noto della Mille Miglia di Brescia

Paolo Vanoni

La tragedia si è consumata poco dopo le 18, in una zona residenziale alla periferia del paese di Goito: la vittima è il 55enne Paolo Vanoni, noto imprenditore di Ceresara specializzato nella cosmetica e nei prodotti per parrucchiere. Purtroppo non c'è stato niente da fare: l'hanno trovato accasciato nell'abitacolo della sua Audi A4, con le costole schiacciate dall'airbag. Ma non si esclude fosse morto ancora prima, probabilmente a causa di un arresto cardiaco.

Questo spiegherebbe l'improvvisa sbandata, senza alcuna frenata. Lungo Strada Solarolo Vanoni è uscito dritto di strada, centrando in pieno un palo della luce (sbalzato a diversi metri di distanza) e concludendo la sua folle carambola in un fosso. Come un boato: la violenza dell'impatto ha fatto uscire di casa i residenti della vicina Corte Terra Nera.

Lo hanno trovato privo di sensi, e subito allertato i soccorsi. La centrale operativa ha inviato sul posto l'automedica e un'ambulanza della Croce Verde: medici e soccorritori l'hanno rianimato a lungo, purtroppo senza successo. Il suo cuore non ha mai ricominciato a battere. Sarà l'autopsia, attesa nelle prossime ore, a determinare con precisione la causa del decesso.

Il lavoro e le sue passioni

Vanoni era molto conosciuto, in tutto il Mantovano e non solo. La sua azienda vendeva prodotti di cosmetica e “specialità” per parrucchieri e saloni di bellezza. Lo piange la moglie Piera, anche lei molto conosciuta a Goito, la titolare di un negozio di parrucchiera non lontano dal centro.

Sempre solare e sorridente, dicono di lui amici e conoscenti. Era un grande appassionato di auto d'epoca, ne aveva acquistata un'altra di recente. Era appena tornato da un raduno con il suo team, intitolato al grande Tazio Nuvolari. Di recente Vanoni aveva corso anche per l'Ac Verona Historic, partecipando alla Coppa Città di Solesino. Non si perdeva mai un “paddock” alla Mille Miglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore alla guida, auto si schianta contro un palo: imprenditore muore sul colpo

BresciaToday è in caricamento