rotate-mobile
Incidenti stradali Urago Mella / Via Don Giacomo Vender

Investito in bicicletta, 6 costole rotte: "Mi ha travolto ed è scappato"

Caccia grossa al pirata della strada che domenica mattina ha investito il 43enne Paolo Sigalini in Via Don Vender a Brescia

Il collare al collo, sei costole rotte, due vertebre scheggiate: sono gli effetti pratici, purtroppo, del brutto incidente capitato al 43enne Paolo Sigalini di Brescia, travolto da un'auto domenica mattina in Via Don Giacomo Vender mentre era in sella alla sua bicicletta. Investito da un pirata della strada che non si è fermato a soccorrerlo, è scappato e ha fatto perdere le sue tracce.

“Ho visto la rotonda, poi il buio”

Lo scrive il Giornale di Brescia: Sigalini dice di non ricordarsi quasi nulla dell'accaduto. Lo investono tra le 8.30 e le 9 di domenica, probabilmente arrivando da dietro: “Ho visto la rotonda e poi solo buio”, dice Sigalini. Proprio da quella rotonda il pirata si sarebbe poi dileguato.

Il primo a soccorrere il ferito racconta di aver visto la bicicletta “volare”, per diversi metri. Sigalini era in stato confusionale, ma è riuscito comunque ad allertare la fidanzata. Poi la corsa in ospedale, in ambulanza, il ricovero d'urgenza, la situazione clinica che per fortuna si stabilizza.

Omissione di soccorso e lesioni

Restano l'amaro in bocca, e i dolori nelle ossa, per colui (o colei) che non si è fermato. Indaga la Polizia Locale: al vaglio degli investigatori anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza cittadine. Sigalini ha scritto un appello anche su Facebook.

“Ho avuto un incidente in bicicletta in Via Don Vender a Brescia – questo il testo del post – Chi mi ha preso non si è fermato, chiedo di contattarmi a chiunque per caso abbia visto qualcosa”. Il pirata in fuga rischia grosso: omissione di soccorso e lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito in bicicletta, 6 costole rotte: "Mi ha travolto ed è scappato"

BresciaToday è in caricamento