Morto in galleria come suo padre, il tragico destino di Oscar

Non è ancora rientrata a Sabbio la salma di Oscar Amadei, il camionista di 52 anni morto in galleria in Valsugana, in Trentino, travolto dal suo stesso camion

Il camion ha continuato la sua corsa per qualche decina di metri, prima di schiantarsi contro i muri della galleria. Nessun altro si è fatto male: gli automobilisti in arrivo si sono trovati il camion in mezzo alla strada, e hanno subito allertato i soccorsi. Purtroppo per Amadei non c'è stato niente da fare.

Camionista da una vita, grande appassionato di viaggi e di motociclette, originario di Sabbio si era trasferito a Barghe con la moglie da cui aveva avuto due figlie. Negli ultimi tempi era tornato in paese, dalla sua storica fidanzata. Lo piange anche mamma Parlmira, cui era molto affezionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Destino beffardo: anche il padre Ezio era morto in galleria, a Carpeneda di Vobarno. Anche lui camionista, quel giorno era in “borghese”: a bordo della sua Hyundai era stato centrato in pieno da un Suv. Aveva 75 anni, a dicembre di quattro anni fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento