Venerdì, 25 Giugno 2021
Incidenti stradali Via Cesarina

Auto finisce nel fosso, ma del conducente nessuna traccia

Sul posto un'ambulanza, inviata in codice rosso, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. Ma non c'è stato bisogno dei medici perché a bordo del mezzo non c'era nessuno: l'uomo al volante ha abbandonato l'auto e sarebbe andato a lavorare

Foto d'archivio

"C'è un'auto ribaltata nel fosso": a notare una macchina, finita nel corso d'acqua che scorre lungo via Cesarina, a Orzinuovi, è stato il conducente di un veicolo in transito. L'allarme è stato lanciato poco dopo le 6.30 di giovedì 23 febbraio e sul posto si è precipitata in codice rosso un'ambulanza, assieme a una squadra dei vigili del fuoco e a una pattuglia dei carabinieri di Verolanuova.

Ma al loro arrivo vigili e soccorritori hanno trovato la macchina chiusa: al suo interno, così come nelle vicinanze, non c'era nessuno. Evidentemente chi era alla guida aveva giù abbandonato la scena dell'incidente.

Il sinistro si era infatti verificato poco prima e l'automobilista era riuscito a mettersi in salvo da solo. L'uomo non avrebbe riportato nessuna ferita e si è quindi recato sul posto di lavoro, da dove avrebbe poi  provveduto a chiamare il carroattrezzi, che è arrivato sul posto pochi minuti dopo i soccorsi. A causare l'incidente sarebbe stata la fitta nebbia che giovedì mattina ha avvolto la nostra provincia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto finisce nel fosso, ma del conducente nessuna traccia

BresciaToday è in caricamento