menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furgone fuori strada, gravissimo operaio: tornava a casa dopo il lavoro

Lo schianto forse a causa di un malore. Ferite lievi per il conducente, gravissimo il collega

Incidente stradale mercoledì pomeriggio a Orzinuovi: coinvolti due operai, uno di loro è in gravissime condizioni. Lo schianto intorno alle 16.30, al confine con Soncino: i due erano a bordo di un furgone cassonato quando improvvisamente sono finiti fuori strada. Alla guida un operaio di 65 anni, che avrebbe fatto tutto da solo: non si esclude l'ipotesi del malore.

La dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti di Polizia Locale, intervenuti per i rilievi. Solo ferite lievi per il conducente (che abita a Chiari), è invece gravissimo in ospedale il suo collega di 44 anni, di origini albanesi ma residente a Castrezzato, con cittadinanza italiana.

Seduto sul sedile del passeggero è rimasto incastrato e in parte schiacciato dalle lamiere del furgone. Per liberarlo si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno dovuto “aprire” la portiera con un flessibile.

L'uomo è stato soccorso sul posto, intubato e stabilizzato e poi trasferito d'urgenza (in codice rosso) all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, dove è ancora ricoverato. Poche le informazioni trapelate: si sa solo che l'uomo è in prognosi riservata, in gravissime condizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento