Sorrisi e ricordi prima delle lacrime: "Ciao Omar, ci mancherai tanto"

Saranno celebrati giovedì pomeriggio i funerali di Omar Moussahine, il ragazzo di Pavone Mella morto a 27 anni in un terribile incidente stradale

Su Facebook l'album dei ricordi è fatto di tanti momenti felici, di sorrisi e baci rubati, delle foto di quel matrimonio tanto atteso, celebrato solo due mesi fa, il 23 marzo scorso: il sogno di una vita, insieme per sempre, spezzato da quegli attimi terribili e indimenticabili. Il momento in cui Omar Moussahine è finito con il suo scooter sotto un trattore, sbalzato sull'asfalto per diversi metri e morto sul colpo.

L'incidente in scooter

Stava tornando a casa dal lavoro, lunedì pomeriggio, sulla strada che da Gottolengo porta a Pavone Mella, il paese dove si era trasferito per vivere insieme alla sua amata Giulia. Per lei si era convertito al cristianesimo, si era fatto battezzare, poi comunione e cresima per potersi sposare in chiesa.

Lunedì sembrava una giornata come tante, e invece la tragedia: Omar aveva soltanto 27 anni. Originario del Carmine, da tempo abitava a Pavone: in paese lo conoscevano in tanti, lo chiamavano “il gigante buono”. In passato aveva giocato anche a basket. Adesso si dedicava soprattutto alla famiglia e al lavoro.

Il ricordo di familiari e amici

Era impegnato anche nella vita di paese, volontario attento e attivo nel mondo della Protezione civile. Sono attesi in tantissimi al suo funerale: l'ultimo saluto verrà celebrato giovedì pomeriggio alle 15,  nella chiesa parrocchiale del paese. Il corteo funebre partirà dall'obitorio del cimitero, per poi raggiungere la chiesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alla moglie Giulia, lo piangono la madre e il padre, le sorelle, le nonne, suoceri e cognati, cugini e amici e parenti tutti. Mercoledì sera è in programma una veglia funebre, alle 19.30. Anche l'amministrazione comunale si unisce al cordoglio dei familiari. Tanti i messaggi di ricordo pubblicati anche sui social. “Ciao Omar, continua a giocare a basket, anche lassù”, scrive Luisella. “Ci mancherai Omar – scrive invece Corraz – Te ne sei andato troppo presto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sdraia sul divano, "Nonna sto male": 14enne muore il giorno dopo in ospedale

  • Batteri fecali e da fogna: tre spiagge bresciane sono fortemente inquinate

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento