«Ero preso dal panico»: pirata della strada si costituisce ed evita l'arresto

Dopo la fuga dal luogo dell'incidente, il conducente di un'auto che ha speronato una motocicletta si è recato spontaneamente dai carabinieri

Ha speronato - facendola cadere a terra - una motocicletta Bmw, dopodiché ha abbandonato velocemente la zona del sinistro facendo perdere le proprie tracce. Dopo alcune ore è arrivato il pentimento, che gli consentirà di evitare l'arresto. È un cittadino di Paitone, originario del Sud Italia, il pirata della strada pentito responsabile dell'investimento avvenuto venerdì mattina intorno alle 7 a Nuvolento. 

In seguito all'incidente, del quale abbiamo dato notizia a mezzogiorno di venerdì 8 marzo, si era velocemente attivato il passaparola per individuare il responsabile dello speronamento avvenuto lungo la Provinciale 16, alla guida di una vecchia Fiat Punto di color vinaccia. 

Mentre sui social partiva il tam tam, il motociclista, residente anch'egli a Paitone, dopo essere stato soccorso dai primi testimoni si recava in ospedale per farsi curare le numerose escoriazioni. Poche ore dopo, il conducente della Punto si recava a capo chino presso la caserma dei carabinieri di Nuvolera. Ai militari avrebbe confessato di essere andato nel panico, e di essersi allontanato dal luogo dell'incidente in stato confusionale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Cosa cazzo vuol dire evitare l’arresto ma siete seri?

  • evitare l'arresto?solo in Italia queste cose

Notizie di oggi

  • Attualità

    Il compleanno faraonico di Chiare Ferragni: si è presa l'intero Gardaland

  • Cronaca

    Diserbante sui fiori, lapidi distrutte a martellate: misteriosi atti vandalici al cimitero

  • Incidenti stradali

    Tragedia sulla Provinciale 115: auto cade nel dirupo, muore uomo di 38 anni

  • social

    C'è una nuova panchina gigante: la vista sul lago e su Montisola è stupenda

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento