Schianto in A26: morto 38enne di Rovato padre di due figli piccoli

E' avvenuto domenica nei pressi di Casalbeltrame, nel Novarese. La vittima si chiamava Giacomo Mastropasqua, 38enne di casa a Rovato. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Romagnano Sesia, con i soccorsi del 118

Giacomo Mastropasqua

Incidente mortale nella serata di domenica 14 settembre, sull'autostrada A26. E' accaduto intorno alle 19:00 nei pressi di Casalbeltrame, nel Novarese.

Un'auto ha sbandato e si è schiantata dopo essere uscita di strada. A bordo quattro persone, una delle quali ha perso la vita. Si tratta di Giacomo Mastropasqua, 38enne originario di Cividate al Piano, ma da anni residente nel Bresciano, dove si era trasferito a seguito del matrimonio.

Al momento dell'incidente, si trovava nell'auto con tre amici, che hanno riportato lievi e medie ferite e sono stati ricoverati all'ospedale Maggiore di Novara. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Romagnano Sesia, con i soccorsi del 118 e i vigili del fuoco.

Molto probabilmente, è stato un colpo di sonno a causare la tragedia, e il conducente dell'auto era proprio Mastropasqua. Lascia la ex moglie e due figli piccoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento