Incidenti stradali

Terribile schianto in moto, muore in ospedale a pochi giorni dal suo compleanno

Non ce l'ha fatta Nazzareno Ricca, 59 anni di Pontevico: è morto in ospedale a pochi giorni dal terribile schianto di Caino, in sella alla sua moto

Foto di repertorio

Un lunedì nero per la provincia bresciana: a parte i lutti da Covid-19, cui siamo tristemente abituati, si aggiungono altri tre decessi in meno di 24 ore. Sono due i ragazzi che hanno perso la vita sulla strada: sulla A22 del Brennero è morto Simone Faletti, 24 anni di Marone, a seguito di un violentissimo schianto con un camion; in Valsabbia ha perso la vita il 21enne Roberto Taroli di Prevalle, schiacciato dalla sua Golf sotto lo guardo attonito della fidanzata.

Un'altra triste notizia è arrivata dall'ospedale: dopo quasi una settimana è morto al Civile il 59enne Nazzareno Ricca, residente a Pontevico, protagonista suo malgrado di una terribile caduta in moto a Caino, il 3 giugno scorso. Da una prima ricostruzione della Polstrada, Ricca sarebbe uscito di strada da solo, ribaltandosi e schiantandosi sull'asfalto.

Morto in ospedale, lascia moglie e figlio

Le sue condizioni sono parse subito gravissime: primo di sensi è stato rianimato a lungo e poi trasferito d'urgenza in ospedale in elicottero. Per qualche giorno ha lottato per la vita nel reparto di Rianimazione del Civile, fino al triste epilogo solo poche ore fa, lunedì pomeriggio.

Abitava a Pontevico insieme all'amata moglie Assunta: lo piange anche il figlio Nicolò, che attualmente si trova in Inghilterra. L'ultimo saluto è stato programmato per giovedì mattina. Nazzareno Ricca era un grande appassionato di moto e lavorava nel settore delle vendite: avrebbe dovuto compiere 60 anni tra pochi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile schianto in moto, muore in ospedale a pochi giorni dal suo compleanno

BresciaToday è in caricamento