Moto si schianta contro un tir: ragazzo muore sul colpo, ferita la fidanzata

L'incidente sulla Strada regionale 62 del Veneto. La vittima è un 26enne residente nel Bresciano

Foto d'archivio

Un gravissimo incidente è avvenuto nella giornata di oggi, venerdì 23 agosto, poco dopo le 13 sulla Strada regionale 62 del Veneto, tra lo svincolo della tangenziale Sud e il casello A4 di Verona Nord. Lo schianto, secondo quanto riferisce la polizia municipale, ha coinvolto una moto Yamaha 600, che avrebbe tamponato un autocarro fermo in coda.

Il conducente, un 26enne residente nel Bresciano, è deceduto sul posto, mentre la fidanzata che era in sella con lui è stata ricoverata all’ospedale di Borgo Trent,o in condizioni non gravi. I due veicoli sono stati sottoposti a sequestro dal Nucleo Infortunistica della Locale e messi a disposizione del Pubblico Ministero di turno, Maria Beatrice Zanotti.

Si tratta dell'undicesimo sinistro nel capoluogo scaligero, in netto aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Molti i disagi alla viabilità con lunghe code, anche in direzione Villafranca. La tangenziale è stata riaperta alle 15.30, dopo l’intervento di Agec, dei carri attrezzi e di Veneto Strade per la pulizia dell'area.

Fonte: Veronasera.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Crolla un albergo sul lungolago, attimi di terrore dopo il temporale

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

Torna su
BresciaToday è in caricamento