rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Incidenti stradali Sulzano

Sulzano piange la scomparsa di Mirko: "Una persona semplice"

Il giovane morto giovedì a Provaglio lascia la mamma e tre fratelli. Gli amici ricordano la sua semplicità e la sua viscerale passione per il canto

E' chiusa nel dolore la famiglia di Mirko Sortino, il ragazzo di 28 anni morto giovedì in un incidente stradale a Provaglio d'Iseo.

Mirko viveva a Sulzano assieme alla madre, in un appartamento di un piccolo condominio nei pressi del porto del Centro Nautico Franciacorta. A piangere la sua scomparsa, oltre a mamma e papà, anche un fratellino di sei anni, il gemello Matteo, la sorella Stefania e tanti, tantissimi amici.

Sulzano: una folla commossa
ai funerali di Mirko Sortino

Il 28enne lavorava all'outlet di Rodengo Saiano come commesso in un negozio di casalinghi, ma era molto conosciuto anche a Brescia; da qualche anno, infatti, lavorava come barista in una discoteca cittadina.

Aveva una grande passione per la musica, che lo aveva spinto a partecipare a diversi concorsi canori. Chi lo conosceva racconta di lui come una persona semplice, dall'animo aperto e sereno: "Non dimenticheremo mai il suo sguardo, il suo sorriso timido". Sognava una vita tranquilla, con una casetta e un lavoro fisso. A cavallo tra la gioventù e la vita adulta, come i ragazzi della sua età voleva solamente iniziare la sua vita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulzano piange la scomparsa di Mirko: "Una persona semplice"

BresciaToday è in caricamento