rotate-mobile
Incidenti stradali

Travolto da un furgone di operai: la vittima era il papà di 3 giovani figli

Tragedia sulla Provinciale 573

È Ndiaga Ladiane, 49enne di origine senegalese, la vittima del tragico incidente stradale avvenuto sulla Provinciale 573 a Mornico (Bg). Era in Italia dal 2001 e lavorava in una carpenteria, lascia nel dolore la moglie e tre giovani figli che ancora vivono in Africa.

L'incidente è avvenuto poco prima dell'alba di venerdì 13 gennaio. Stando a una prima ricostruzione, il 49enne stava percorrendo la Provinciale 573 - la ex Ogliese - in sella alla sua bicicletta, quando è stato travolto da un furgoncino con a bordo sette operai (bresciani e bergamaschi). Il veicolo proveniva dalla nostra provincia ed era diretto verso un cantiere nella Bergamasca.

La dinamica è al vaglio dei carabinieri: pare che Ladiane abbia tentato di attraversa la strada poco prima di una rotatoria, ma in quel momento stava sopraggiungendo il furgone e l'impatto è stato inevitabile. I primi a prestare soccorso sono stati gli stessi muratori, purtroppo, però, non c'è stato nulla da fare: il 49enne è morto sul posto.

La salma si trova ora presso la camera mortuaria del cimitero di Mornico. L'Associazione dei senegalesi di Bergamo pagherà le spese per il rimpatrio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un furgone di operai: la vittima era il papà di 3 giovani figli

BresciaToday è in caricamento