Travolto da un'auto pirata, lo trovano a terra in un bagno di sangue

L'uomo, un 70enne, ha riportato gravi lesioni ed è stato ricoverato all'ospedale di Desenzano. L'automobilista è fuggito senza prestare soccorso

Foto d'archivio

Investito da un'auto mentre camminava lungo la centralissima via Mazzoldi: lo hanno trovato riverso a terra, in un bagno di sangue. Dell'automobilista invece nessuna traccia: è fuggito dopo aver travolto il pedone, un 70enne, senza fermarsi per controllare le sue condizioni e chiamare i soccorsi.

L'incidente è avvenuto lunedì pomeriggio a Montichiari ed è caccia all'uomo che era al volante dell'utilitaria. Nonostante la presenza delle telecamere, la Polizia Locale, che indaga sull'accaduto, avrebbe pochi elementi a disposizione: stando ai primi riscontri, l'automobilista si sarebbe spostato verso il Lago di Garda.

Le condizioni dell'anziano

Il 70enne investito avrebbe rimediato seri traumi e fratture, soprattutto agli arti superiori: un braccio sarebbe finito proprio sotto alle ruote dell'utilitaria. È stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Desenzano e ricoverato per le cure del caso.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento