menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Travolto da un’auto in sella alla sua bicicletta, giovane uomo muore sul colpo

Incidente mortale venerdì sera a Montichiari, la vittima è un 40enne. Inutili gli sforzi dei soccorritori: l'uomo si è spento pochi minuti dopo il loro arrivo

Un’altra vittima sulle strade del Bresciano. Il nuovo dramma si è consumato venerdì sera a Montichiari: un 40enne marocchino è stato travolto e ucciso da un’auto mentre percorreva la strada Provinciale 28 in sella alla sua bicicletta.

La dinamica

Tutto è accaduto attorno alle 22.30: stando a una prima ricostruzione, la bici sarebbe stata tamponata da una Mazda Bx guidata da un 29enne di Calcinato che, a causa del buio, non si sarebbe proprio accorto del 40enne. Un impatto violento: lo straniero - al momento non ancora identificato - è volato sul parabrezza dell’auto sportiva, mandandolo in frantumi, poi è stato sbalzato sull’asfalto a 10 metri di distanza.

I soccorsi

Immediato l’allarme: il giovane automobilista ha immediatamente allertato il 112 e sul posto si è precipitata un’ambulanza del soccorso pubblico di Calcinato. Inutili gli sforzi dei sanitari: il cuore del 40enne si è fermato per semprepoco dopo il loro arrivo. Dei rilievi e della ricostruzione dell’accaduto si sono occupati gli agenti della stradale di Montichiari. 

Ancora non si conosce l’identità della vittima, che con sé non aveva documenti, e pare che viaggiasse senza indossare il giubbotto catarifrangente e in sella ad una bici priva del fanale di posizione.  L’automobilista, come di prassi in questi casi, è stato sottoposto agli esami per verificare se fosse alla guida sotto l’effetto di droghe o di alcolici.  


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento