Incidenti stradali

Milano: incidente in Tangenziale Est, morta ragazza bresciana

Maria Gaburri, 23 anni, bresciana, guidava una Citroen C1 scura

MILANO. Maria Gaburri, 23enne di Gussago, guidava una Citroen C1 scura, quando ha perso il controllo del mezzo lunga la tangenziale Est, attorno alle 21.40 di giovedì. L'auto si è scontrata contro il guard rail di sinistra: la ragazza è stata sbalzata fuori dall'abitacolo e travolta da un'altra vettura. E' morta sul colpo.

La giovane ha sbandato da sola mentre viaggiava in direzione Usmate Velate, nel tratto tra Carugate e Cernusco sul Naviglio. La vettura si è scontrata contro la barriera in metallo, si è rigirata su se stessa ed è finita nella corsia centrale: per la violenza dell'impatto il corpo della ragazza è stato sbalzato sull'asfalto.

In quel momento sopraggiungeva una Fiat Multipla condotta da un uomo di Bergamo. Il conducente non è riuscito a evitare la Citroen: l'ha centrata in pieno da dietro e ha travolto anche il corpo inerte della ragazza.

Una terza auto ha infine impattato contro i due veicoli fermi in mezzo alla carreggiata, senza però provocare gravi ferite al conducente della monovolume. Per la 23enne invece non c'è stato nulla da fare, all'arrivo dei soccorsi le équipe mediche non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Le altre due persone hanno invece riportato lesioni lievi e sono state trasportate in ospedale a Vimercate per accertamenti.

Sul posto i vigili del fuoco e la Polstrada di Arcore, che ha ricostruito la dinamica dell'accaduto. La tangenziale è rimasta chiusa per alcune ore nel tratto interessato per permettere la rimozione dei veicoli e l'intervento dei mezzi di soccorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano: incidente in Tangenziale Est, morta ragazza bresciana

BresciaToday è in caricamento