Incidenti stradali

Schianto frontale con un bus, muore in ospedale: aveva solo 22 anni

La triste notizia è stata confermata in serata: non ce l'ha fatta Michael Piloni, 22 anni, in fin di vita dopo l'incidente di giovedì pomeriggio

Michael Piloni

Tragedia sulle strade di Pianengo, provincia di Cremona, a pochi chilometri dai confini bresciani: a poche ore dal terribile incidente in cui era rimasto coinvolto, il 22enne Michael Piloni è morto in ospedale. A nulla sono serviti i tentativi di medici e infermieri: troppo gravi le ferite riportate, in particolare a causa di profonde lesioni interne. Lascia i genitori e un fratello.

Nel tardo pomeriggio di giovedì lo schianto fatale: intorno alle 18.30 la Lancia Ypsilon di Piloni si è scontrata frontalmente con un autobus delle Autoguidovie, che viaggiava in direzione opposta lungo Via Aldo Moro. Violentissimo l'impatto, le cause sono ancora in corso di accertamenti: i rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale.

La corsa in ospedale, poi il decesso

Illeso il 50enne in quel momento alla guida del pullman, che era senza passeggeri: gravissime invece le condizioni di Piloni, rimasto incastrato tra le lamiere e privo di sensi. Per liberarlo si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco: sul posto anche l'automedica e due ambulanze della Croce Rossa.

Il giovane Michael è stato trasferito d'urgenza all'ospedale Maggiore, dove è stato ricoverato in codice rosso. Con il passare delle ore, purtroppo, le sue condizioni non si sono stabilizzate, anzi. E in tarda serata è arrivata la triste notizia. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria per i doverosi approfondimenti, poi sarà riconsegnata ai familiari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto frontale con un bus, muore in ospedale: aveva solo 22 anni

BresciaToday è in caricamento