Lunedì, 27 Settembre 2021
Incidenti stradali Calcinato

Inferno in autostrada: 4 incidenti e 13 feriti, morto un ragazzo di 31 anni

Inutili i tentativi di soccorso, per il ragazzo non c'è stato nulla da fare

E' il 31enne Michael Cazzaniga (di Giussano, provincia di Monza e Brianza) che lunedì 16 agosto ha perso la vita in sella alla sua moto, travolto da un camion, dopo essere caduto a terra per evitare l'impatto con un’auto lungo l'austostrada A4 nel tratto tra Brescia Est e Desenzano al confine tra Calcinato e Lonato.

Erano circa le 9.30: il 31enne (ne avrebbe compiuti 32 tra poco) stava viaggiando in sella alla sua Kawasaki Ninja ZX-10R quando ha bruscamente svoltato dalla seconda alla terza corsia per evitare di tamponare un’auto che lo precedeva. Il centauro, però, è stato tamponato da una Seat Ibiza che non è riuscita ad evitare l’impatto. Dopo l’urto è caduto rovinosamente a terra finendo con il corpo sotto le ruote di un camion che stava provenendo dalla corsia opposta. Purtroppo per il ragazzo non c’è stato nulla da fare, è morto sul colpo. 

Una mattinata tragica quella di ieri lungo l’autostrada A4: nel giro di un’ora si sono verificati quattro incidenti, con sedici veicoli coinvolti e tredici i feriti: sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e l'elicottero del 118, e ambulanze da Brescia, Castiglione, Mazzano, Moniga, Nuvolento e Rivoltella. I rilievi sono stati affidati alla Polizia stradale di Verona Sud e la strada è stata chiusa per almeno un paio d’ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno in autostrada: 4 incidenti e 13 feriti, morto un ragazzo di 31 anni

BresciaToday è in caricamento