Incidenti stradali

Donna investe due pedoni e scappa al volante della sua Fiat 500

L'incidente è accaduto lunedì a Mazzano verso le 18,30. La donna è stata rintracciata grazie al racconto di alcuni testimoni e ai frammenti della targa rimasti sul luogo dell'impatto. Rischia una condanna da uno a tre anni per omissione di soccorso

Grazie al racconto dei testimoni presenti al momento dell’incidente, è stata rintracciata la pirata della strada che ha investito due pedoni (uno dei quali un bambino di cinque anni) a Mazzano.

Il fatto è accaduto lunedì sera verso le 18,30. Una Fiat 500, che viaggiava nel centro abitato in direzione Rezzato, ha investito due cittadini di origine pakistana all’altezza della rotatoria che porta alle scuole elementari. Dopo l’incidente, anziché fermarsi è fuggita rapidamente a bordo dell’auto. 


Rintracciata dagli agenti della polizia locale guidati dal comandante Luisa Zampiceni, ha subito confessato, giustificando l’accaduto con il panico e lo shock dovuto al momento dell'impatto. Ora rischia una condanna da uno a tre anni per omissione di soccorso e le è già stata ritirata la patente. Uno dei due pedoni investiti, 26enne, è stato sottoposto ad un intervento maxillo-facciale. Il bambino ha riportato ferite guaribili in tre giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna investe due pedoni e scappa al volante della sua Fiat 500

BresciaToday è in caricamento