Incidenti stradali

Autocisterna carica di rifiuti si ribalta in acqua: canale chiuso per 30 km

Il camion conteneva rifiuti liquidi che, fortunatamente, non sembrano essere fuoriusciti dalla cisterna

Un’autocisterna carica di rifiuti liquidi esce di strada e finisce nel canale Gardesana: l’incidente è avvenuto questa mattina alle 9, lungo la strada provinciale che collega Roverbella a Marengo, nel territorio di Marmirolo. Fortunatamente, il conducente è illeso e nessun altro veicolo è stato coinvolto.

Gli agenti della Locale di Marmirolo hanno tempestivamente disposto la chiusura precauzionale del canale per circa 30 chilometri e sospeso le irrigazioni, al fine di verificare eventuali sversamenti di sostanze inquinanti. 

L’autocisterna appartiene ad un’azienda di Bergamo. Dalle prime informazioni trapelate, sembrerebbe che, dopo l’incidente, il mezzo non abbia perso il carico, ma solo del carburante e una vaschetta di olio, già assorbiti dai galleggianti posti nel canale. 

Sul posto sono intervenuti il Consorzio di Bonifica Territori del Mincio, insieme a Vigili del Fuoco, Arpa, Sicurezza Ambiente, Provincia, Ausiliari protezione civile di Roverbella e Soccorso Aci. Le operazioni sono ancora in corso: il canale sarà riaperto non appena saranno terminati gli accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autocisterna carica di rifiuti si ribalta in acqua: canale chiuso per 30 km

BresciaToday è in caricamento