Incidenti stradali Via Salvo D' Acquisto

Tragico schianto: giovane mamma muore davanti agli occhi del figlio

Il piccolo, di soli 8 anni, è ricoverato in Rianimazione al Civile di Brescia: non sarebbe in pericolo di vita. La donna, una 43enne rumena di casa da anni a Desenzano, lascia anche una figlia adoloescente

Le due auto coinvolte nello schianto © Bresciatoday.it

Una tragedia indicibile, di quelle che non si vorrebbero mai raccontare, quella avvenuta nel pomeriggio di domenica tra Desenzano e Sirmione: una giovane madre morta tra le lamiere della sua auto, davanti agli occhi del figlioletto di 8 anni che viaggiava con lei. Per Maria Magdalena Macovei -   43enne di origine rumena, ma di casa da anni a Desenzano - non c'è stato nulla da fare. Mentre il piccolo era cosciente quando è stato soccorso dai sanitari del 118, giunti a bordo di tre ambulanze, due automediche e l'esisoccorso. Trasportato in codice rosso al Civile di Brescia, è ricoverato in Rianimazione pediatrica. Le sue condizioni sarebbero gravi, ma non sarebbe in imminente pericolo di vita: le prossime ore saranno decisive. La figlia maggiore - ha solo 16 anni - della donna si è salvata: non era sulla Renault Scenic ridotta a una carcassa di lamiere dal tremendo schianto.

Restano gravi anche le condizioni della 24enne bergamasca che viaggiava sull'altra auto coinvolta (una Bmw Serie 1): è ricoverata in prognosi riservata alla Poliambulanza. Il 28enne che era con lei avrebbe riportato lesioni meno preoccupanti: è in osservazione breve intensiva al pronto soccorso dell'Ospedale Civile di Brescia.

Il tragico incidente verso le 16.30 in via Salvo D'acquisto, tra Desenzano e Colombare di Sirmione. Stando a quanto ricostruito dalla Polizia Stradale, la Renault Scenic guidata dalla vittima procedeva verso Sirmione, mentre la Bmw usciva da via Adriano, una traversa dello stradone che collega Colombare a Rivoltella e San Martino, poco prima della tangenziale. L'auto tedesca è stata colpita sul fianco, ma l'impatto è stato talmente devastante da scardinare il motore. Come vuole la prassi le due auto sono state sequestrate ed è stato aperto un fascicolo per omicidio stradale.

La strada è stata chiusa per più di due ore e inevitabilmente il traffico è andato in tilt, con lunghe code anche sulle arterie secondarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico schianto: giovane mamma muore davanti agli occhi del figlio

BresciaToday è in caricamento