Giovedì, 28 Ottobre 2021
Incidenti stradali Bagnolo Mella

Tragico schianto in scooter: Marco è morto in ospedale

La tragedia a meno di 48 ore dall'incidente

In meno di 48 ore la notizia ha preso i contorni della tragedia, nonostante il delicato intervento chirurgico cui era stato sottoposto: non ce l'ha fatta Marco Saiani, da tutti conosciuto come Sayo, l'imbianchino di 49 anni vittima del terribile incidente in scooter di domenica mattina, intorno alle 7.30 in Via Martiri della Libertà a Poncarale, a poche centinaia di metri dalla struttura (gestita dalla moglie) che stava raggiungendo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Bagnolo Mella, cui sono stati affidati i rilievi, Saiani sarebbe uscito di strada in sella al suo scooter, probabilmente senza casco (non è chiaro se non l'avesse proprio, oppure se non fosse allacciato): la circostanza gli ha provocato un grave trauma cranico, da cui non si è più ripreso. Come da prassi, sono in corso gli accertamenti del caso per verificare l'eventuale coinvolgimento di altri veicoli.

Sabato mattina i funerali

Saiani abitava a Bagnolo Mella, ma era molto conosciuto anche nei dintorni per il suo lavoro di pittore, titolare di un'impresa unipersonale di tinteggiature. La salma ora riposa nella sua abitazione di Via Borgo, dove è stata allestita la camera ardente: il funerale sarà celebrato sabato mattina alle 10.30, nella Basilica della visitazione. Lo piangono la moglie Elena e la figlia Giulia con Nicolò, la mamma Rosa, le sorelle Barbara con Alberto e Angela con Giuliano, i nipoti Pietro, Laura, Silvia e Anna, la cognata Paola con Luigi, la suocera Luciana, i nipoti Francesco e Davide. La famiglia non chiede fiori, da donazioni alla Fondazione Telethon per la lotta alle malattie genetiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico schianto in scooter: Marco è morto in ospedale

BresciaToday è in caricamento