Incidenti stradali

Travolto da due mezzi dopo l'uscita di strada: mistero sulla morte di Marco

Sbalzato dal suo veicolo finito contro il guard-rail oppure investito mentre cercava soccorso, queste due ipotesi al vaglio della Stradale

Marco De Luca. Fonte: Facebook

Un primo urto, violento, forse ad opera di un mezzo pesante, poi un secondo, quando era steso a terra, sull'asfalto dell'autostrada dove ha trovato la morte. Gli agenti della Polizia stradale di Verona, guidata dal dirigente Girolamo Lacquaniti, stanno lavorando per definire i contorni della tragedia che si è verificata nella notte tra giovedì e venerdì lungo la A4, al km 230, nel territorio comunale di Mazzano. 

Attorno alle 4, la Ford Fiesta sulla quale viaggiava (in direzione Milano, vi era entrato dal casello di Desenzano) Marco De Luca, 44enne di Castenedolo, è uscita dalla carreggiata schiantandosi contro il guard-rail. A quel punto non si sa cosa sia successo: Marco, fuori dal suo abitacolo, sbalzato dall'urto o sceso volontariamente dal veicolo, sarebbe stato investito una prima volta da un mezzo, forse un camion, e poi una seconda, quando probabilmente era già steso al suolo. 

I traumi gli sono stati fatali. Un automobilista di passaggio, non coinvolto nell'incidente, ha lanciato l'allarme, ma per Marco era troppo tardi. Qualora fosse confermata la doppia ipotesi dei due investimenti, sarebbe da chiarire se le due persone alla guida dei mezzi che l'hanno investito si siano accorte dell'urto oppure no. Non si esclude quindi l'ipotesi del doppio pirata della strada. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da due mezzi dopo l'uscita di strada: mistero sulla morte di Marco

BresciaToday è in caricamento