rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Incidenti stradali

Morto a 22 anni, il dolore della fidanzata: "Resterai per sempre nel mio cuore"

Il dolore di amici e familiari per la scomparsa

E' il giorno del dolore a Ranica, dove tutti conoscevano Manuel Rota Graziosi, il ragazzo di 22 anni morto in un tragico incidente nella notte tra venerdì e sabato a Nembro, vicino alla zona industriale del paese. Stava tornando a casa dopo una (mezza) serata in discoteca: l'incidente intorno alle 2. Era alla guida della sua Volkswagen Golf, di cui andava tanto orgoglioso: insieme a lui altri due ragazzi e una ragazza di 21 e 20 anni, quasi coetanei. Per cause in corso di accertamento la vettura avrebbe improvvisamente sbandato, finendo nel canale di Via Vasvecchio.

Storditi ma solo lievemente feriti, gli amici mentre allertavano i soccorsi hanno tentato di liberarlo: all'arrivo dei soccorsi, purtroppo, per lui non c'era già più niente da fare. Sarebbe morto sul colpo nell'incidente: i due ragazzi e la ragazza sono stati invece ricoverati in ospedale (a Bergamo e Seriate) ma di fatto sono illesi, e il giorno seguente vengono già dimessi.

Il dolore di amici e familiari

Non è andata così per il povero Manuel: la salma è stata ricomposta e già consegnata ai familiari, a breve è attesa la data del funerale. Lascia nel dolore i genitori, mamma Lara e papà Gilberto, la sorella Linda, la fidanzata Arianna: ormai da qualche anno lavorava per il Centro Assistenza Rota di Osio Sotto, l'azienda di famiglia specializzata nel settore delle macchine utensili. Manuel si era diplomato all'Isiss Valle Seriana di Gazzaniga: commosso il ricordo dei compagni di scuola. "Resterai per sempre nel mio cuore", ha scritto invece la fidanzata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a 22 anni, il dolore della fidanzata: "Resterai per sempre nel mio cuore"

BresciaToday è in caricamento