Tragico frontale tra una moto e una monovolume: morto 39enne

Terribile incidente stradale a Bagnolo San Vito: violentissimo frontale per Marco Morandini, centauro morto in sella alla sua moto. Inutile l'intervento dell'eliambulanza, decollata dal Civile di Brescia

Marco Morandini (fonte: Facebook)

Un intervento disperato ma purtroppo vano quello dell’eliambulanza dell’ospedale Civile di Brescia, in azione nel pomeriggio di giovedì a Bagnolo San Vito, nel mantovano, per soccorrere il motociclista vittima di un terribile incidente frontale, con un’automobile in manovra di sorpasso.

L’uomo si chiamava Marco Morandini, 39enne domiciliato nella vicina Sustinente, morto a seguito del violentissimo impatto: in sella alla sua fedele due ruote, colpito in pieno da una monovolume.

Lavorava come camionista a Borgoforte. Inutili i tentativi di rianimazione, da parte dei medici e dei sanitari giunti da Brescia, sul posto insieme ad un’ambulanza del 118.

Lascia la giovane compagna, e una bimba di soli tre anni. Proprio da loro stava tornando, al termine della consueta giornata di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento