Cade in bicicletta a pochi metri da casa, muore 78enne

Tragica caduta a Manerba del Garda, vittima Luciano Battaglia, classe 1936

Incidente in bicicletta (foto d’archivio)

MANERBA. Morire in bicicletta a pochi metri da casa. Questo il tragico destino di Luciano Battaglia, 78 anni, deceduto in via Valtenesi dopo essere caduto sull’asfalto attorno alle 18 di domenica.

Secondo il racconto di alcuni testimoni, sembra che il 78enne abbia iniziato a barcollare come colpito da un improvviso malore. A quel punto, ha finito per urtare con la spalla quella di un motociclista, che procedeva nella stessa direzione a bassa velocità.

Caduto a terra, Battaglia è stato soccorso in pochi minuti dall'équipe medica di un’ambulanza, ma il suo cuore ha smesso di battere durante la corsa disperata verso l’ospedale di Gavardo. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia, che darà l’ultima parola sulla ricostruzione fornita dagli agenti della Locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento