menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

L'auto sbanda e vola in mezzo agli alberi: tre ragazzi sospesi nel vuoto

Tragedia sfiorata sabato notte in Maddalena: tre ragazzi fuori strada con una Mercedes, sospesi nel vuoto e incastrati tra i rami e le fronde degli alberi

Per come è andata a finire, altro non si può dire se non che sia stata una tragedia sfiorata: sono salvi per miracolo i tre ragazzi di età compresa tra i 18 e i 20 anni che sabato sera sono finiti fuori strada sul Monte Maddalena, mentre erano a bordo di una Mercedes Classe C. L'auto è finita giù dalla scarpata, ma è rimasta incastrata tra i rami e le fronde della collina.

I tre sono rimasti intrappolati per qualche minuto all'interno dell'abitacolo, quasi sospesi nel vuoto: il giovane alla guida, un 20enne, e l'amico di 19 sono riusciti a scendere e a chiamare i soccorsi. La ragazza che era con loro, appena maggiorenne, per poter uscire ha dovuto attendere l'arrivo e l'intervento dei Vigili del Fuoco.

Auto fuori strada, forse un guasto

I rilievi sono stati affidati alla Polizia Locale di Brescia. L'incidente si è verificato poco dopo la mezzanotte: l'auto stava scendendo in Via Panoramica, quando improvvisamente dopo una curva ha sbandato ed è finita fuori strada. Ha sfondato un terrapieno ed è poi “volata” tra rami e cespugli. Ma non è caduta di sotto.

Non è chiaro il motivo all'origine dell'incidente. Forse una distrazione, l'asfalto bagnato, un guasto alla vettura: la bella notizia, comunque, è che tutti e tre i ragazzi sono sani e salvi. Sono stati tutti ricoverati in ospedale, in codice giallo alla Poliambulanza. Qualche botta qua e là, forse qualcosina di rotto. Ma poteva andare peggio, molto peggio: una volta tanto, bene così.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento