Giovedì, 18 Luglio 2024
Incidenti stradali Gargnano

Scontro in moto con il fratello: chi era Luca Guastella, morto a 28 anni

Ha perso la vita sulla Strada provinciale 9

È morto a soli 28 anni Luca Guastella, residente a Fino Mornasco, provincia di Como, vittima di un fatale incidente in moto mentre percorreva in moto la Strada provinciale 9, sul lago di Valvestino in territorio di Gargnano: domenica poco prima delle 12 ha perso il controllo del mezzo e ha urtato la due ruote del fratello Alessandro, finendo poi per carambolare sull’asfalto, precipitando in un dirupo. Insieme a loro c’era anche il cugino: i familiari hanno assistito inermi alla tragedia.

La salma recuperata con l’elicottero

La salma è stata recuperata non senza difficoltà con l’ausilio dell’elisoccorso decollato da Brescia: le operazioni hanno coinvolto anche i tecnici del Soccorso Alpino della Valsabbia che si sono calati nella scarpata con un verricello. Nello schianto è rimasto ferito anche il fratello, 31 anni: si è rotto una clavicola ma ha cercato comunque di soccorrere il fratello. È stato trasferito all’ospedale di Gavardo (e ricoverato in codice giallo) da un’ambulanza dell’Anc Valle del Chiese.

La strada è rimasta chiusa a lungo per permettere le operazioni di soccorso e messa in sicurezza: sul posto anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale, a cui sono stati affidati i rilievi. Luca Guastella era in gita sul Garda insieme al fratello e al cugino: grande appassionato di due ruote, non perdeva l’occasione per organizzare suggestive trasferte e pare non fosse la prima volta che affrontasse le strade dell’alto lago, Valvestino compreso.

Luca Guastella: chi era la vittima

Il corpo rimane a disposizione dell’autorità giudiziaria che potrebbe disporre ulteriori accertamenti. Sulla base degli approfondimenti, ancora in corso, la Procura potrebbe decidere di aprire un fascicolo per omicidio stradale, una prassi in casi come questi. Luca Guastella lavorava in Svizzera per un’azienda specializzata nella realizzazione di componenti informatici: volontario per la Croce Rossa di San Fermo della Battaglia, era molto attivo nella vita del suo paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro in moto con il fratello: chi era Luca Guastella, morto a 28 anni
BresciaToday è in caricamento