Incidenti stradali Lonato del Garda

Travolge una moto con l'auto e scappa a piedi: bresciano lotta per la vita

Sta lottando per la vita in ospedale il 47enne di Lonato che sabato notte è stato travolto da una Fiat Bravo: il conducente è scappato a piedi

Sta lottando per la vita in ospedale il 47enne di Lonato che sabato notte è stato travolto e investito alla Madonna della Scoperta, all'incrocio tra Via Fenil Nuovo e Via Civetta: l'allarme è stato lanciato da un passante quando mancavano pochi minuti all'una. L'uomo era in sella al suo scooterone Tmax quando è stato centrato in pieno da una Fiat Bravo.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Stradale di Desenzano, che si sta occupando delle indagini, il conducente dopo aver trascinato per qualche metro il corpo del 47enne, ha abbandonato l'auto ed è scappato a piedi, senza allertare i soccorsi. Non è ancora stato identificato, ma è questione di ore: è accusato di omissione di soccorso e lesioni stradali.

Incastrato sotto la vettura, liberato dai pompieri

Il ferito è rimasto incastrato sotto la vettura: per liberarlo si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco. Le sue condizioni sono parse subito molto gravi: è stato soccorso che era già privo di conoscenza. Medicato e rianimato sul posto dagli operatori dell'automedica e della Croce Rossa di Rivoltella, è stato poi trasferito al Civile in elicottero, ricoverato in codice rosso.

Il conducente della Fiat è scappato a piedi, facendo perdere le sue tracce nel buio della notte. L'auto risulterebbe intestata a una persona residente nel Sud Italia: è su questa pista che ora stanno battendo gli agenti della Polstrada. Intanto la vita della persona che ha investito è ancora appesa un filo: aggiornamenti clinici sono attesi nelle prossime ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolge una moto con l'auto e scappa a piedi: bresciano lotta per la vita

BresciaToday è in caricamento