menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

Violentissimo schianto frontale, due i feriti nel groviglio di lamiere

Incidente stradale domenica mattina tra Lonato e Castiglione: due i feriti ricoverati in ospedale a seguito dello schianto di Via Mantova

Avevano appena svoltato a sinistra, da una strada laterale – quella del vivaio Zanoni – per immettersi in Via Mantova e poi proseguire sulla Sp38 in direzione di Castiglione delle Stiviere: proprio in quel momento dalla curva era in arrivo un'Audi A6 che li ha centrati in pieno. Illeso il conducente dell'Audi, un 38enne di Solferino, entrambi in ospedale i due fratelli che erano a bordo dell'Alfa Romeo.

Entrambe le vetture sono andate completamente distrutte, recuperate con il carro attrezzi a un paio d'ore dall'incidente. Lo schianto intorno alle 10.30 al confine tra Lonato e Castiglione, sulla ex Statale del Benaco ora Strada Provinciale: la Polizia Stradale, sul posto con una pattuglia arrivata da Brescia, è al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Potrebbe essersi trattata di una mancata precedenza, con l'Alfa 146 uscita sulla strada senza guardare, oppure di una eccessiva velocità, in caso l'Audi avesse preso la curva – tra l'altro dalla scarsa visibilità – correndo un po' troppo.

La dinamica

Sta di fatto che le due vetture si sono centrate in pieno, sbalzate da una parte e dall'altra della strada, in un groviglio di lamiere, pezzi di carrozzeria ovunque, litri di olio sversati sull'asfalto. Il 38enne a bordo dell'Audi è sceso subito ad accertarsi delle condizioni dei due feriti, mentre altri automobilisti di passaggio allertavano il 112. Per liberarli dalle lamiere si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco.

Ad avere la peggio l'80enne di Desenzano che era alla guida dell'Alfa: niente di grave, non sarebbe in pericolo di vita, ma per precauzione è stato accompagnato al parcheggio della Multisala King in ambulanza, e poi trasferito in ospedale in elicottero. Insieme a lui in auto il fratello di un anno più giovane, che è stato ricoverato a Desenzano, entrambi in codice giallo. Si stavano dirigendo verso Castiglione per partecipare alla cresima di un nipotino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Cronaca

    Testimone assiste a un furto e fa arrestare tre ladri

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento