Incidenti stradali Lonato del Garda

Sbaglia strada e imbocca il ponte in costruzione, precipita nel vuoto con la sua auto

Salvo per miracolo: è successo mercoledì pomeriggio

Un volo di diversi metri negli scavi del cantiere Tav di Campagna di Lonato: è la disavventura capitata nel primo pomeriggio di mercoledì a un automobilista di 49 anni, che con la sua vettura avrebbe imboccato un cavalcavia ancora in costruzione, senza accorgersene, finendo per precipitare diversi metri nel vuoto. Salvo per miracolo.

Tutto è successo poco dopo le 13: a dare l'allarme, probabilmente, lo stesso conducente che ha riportato solo ferite lievi, senza gravi conseguenze. E' stato soccorso dall'automedica e da un'ambulanza dei volontari di Calcinato, recuperato quasi sano ma sicuramente salvo anche grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco del comando provinciale. E' stato trasferito in ospedale e ricoverato in codice giallo alla Poliambulanza di Brescia.

La ricostruzione dei No Tav

I rilievi sono stati affidati ai carabinieri, ma c'è poco da ricostruire: il 49enne ha proseguito lungo una strada chiusa al traffico finché il ponte non si è interrotto, facendolo precipitare. Così commentano dal Coordinamento No Tav Brescia-Verona: “Questa è l'ennesima tragedia sfiorata. Nel pomeriggio un'automobile ha imboccato un ponte in costruzione a pochi metri dall'autostrada. Giunto all'apice del ponte, che lì terminava, il conducente non è riuscito a frenare il tempo e la sua auto ha effettuato un clamoroso volo nel vuoto, schiantandosi al suolo. Il conducente fortunatamente sembra non aver riportato lesioni gravi. Nonostante la strada dovesse essere chiusa al pubblico, abitanti e attivisti di Lonato ci segnalano che già da ieri i cancelli erano aperti, come quasi sempre purtroppo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbaglia strada e imbocca il ponte in costruzione, precipita nel vuoto con la sua auto

BresciaToday è in caricamento